Curriculum professionale

In questa pagina potete leggere il curriculum professionale e didattico completo

 

4 risposte a Curriculum professionale

  • Antonio scrive:

    Carissimo Adriano, mi chiamo Antonio e ti scrivo da Squinzano un piccolo paese della provincia di Lecce. Sono un appassionato di fotografia e mi piacerebbe partecipare a uno dei tuoi corsi. Premetto che sono un autodidatta e le mie conoscenze le ho acquisite tramite riviste. Vorrei praticare questa professione ma come puoi capire nn mi sento ancora pronto ad affrontare questo mondo. Sto cercando anche delle scuole che siano quanto più vicini alle mie zone, ma qui sembra che questo meraviglioso mondo nn venga preso in considerazione da nessuno. Vorrei avere un tuo suggerimento su come mi devo comportare per avere la possibilità di praticare questa meravigliosa arte. In attesa di una tua risposta ti auguro una buona giornata CIAO

    • Adriano scrive:

      Caro Antonio, vorrei tanto poterti dare indicazioni utili perchè il tuo entusiasmo trovi concreta realizzazione ma non posso nasconderti che oggigiorno intraprendere un’attività di fotografo è quanto di più arduo, faticoso, difficile e spesso deludente ci si possa immaginare. Quando io ho cominciato la mia avventura professionale la situazione era completamente diversa. Chiunque avesse bisogno, per qualunque motivo, di una fotografia di una certa qualità, doveva far ricorso all’opera di un professionista. Al giorno d’oggi la disponibilità di immagini fotografiche reperibili in rete è talmente elevata e a costi talmente bassi da aver quasi azzerato il ricorso al fotografo di turno. Certo, esistono ancora nicchie di mercato, settori specifici che ancora hanno bisogno del contributo del professionista ma sono piccole isole di un arcipelago estremamente frammentato che bisogna conquistare attraverso faticosi percorsi che ognuno si deve inventare. Esiste anche il problema di quella che viene definita “concorrenza sleale”, opera cioè di una fascia sempre più numerosa (e agguerrita) di fotografi non professionisti che, animati da entusiasmo e passione ma supportati da un reddito di diversa provenienza, propongono le proprie prestazioni a prezzi da svendita fallimentare quando non addirittura a costo zero, provocando un ulteriore deprezzamento della prestazione professionale. Aggiungi a tutto ciò la crisi economica che ha drasticamente ridimensionato la domanda da parte delle aziende e dei privati e ne vien fuori un quadro desolante.
      Ciò non vuol dire che non sia possibile, in assoluto, riuscire nell’impresa ma certo richiederà tempo, risorse economiche, talento, abilità commerciali e di relazione. Tu probabilmente hai tutte queste qualità e quindi ti saluto con un grande augurio di riuscire a coronare il tuo sogno!
      Adriano

  • BUONFIGLIO TIZIANA scrive:

    Interesse per figlia sedicenne che parla tedesco ed è appassionata di fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *